Cheese FestiVal: la Val di Sole celebra il Casolet

Appuntamento dal 3 al 26 settembre in Val di Sole con Cheese Festival.

Protagonista sarà chiaramente il Casolet, formaggio tipico della zona, che sarà al centro di degustazioni, visite guidate e appuntamenti di vario tipo.

Culmine della kermesse sarà l’asta dei formaggi di malga, in programma lunedì 26 settembre a Castel Caldes. Proprio le malghe con il loro lavoro e la loro resilienza in ambienti “difficili” rappresentano un valore per la montagna, valore che questa manifestazione intende celebrare. Sessanta sono i posti disponibili per l’asta, organizzata da Azienda Turismo Val di Sole e Trentino Marketing con il supporto di Identità Golose, Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura – Trento e Università delle Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

Oltre a questo, le 3 settimane saranno caratterizzate da eventi di ogni tipo che renderanno più vario e goloso il mese di settembre sulle montagne della Val di Sole. Si parte nel weekend del 3 e 4 settembre nel centro storico di Malé con “Non solo Casolét”, poi la tradizionale “Fera dei Sèt”, mostra micologica, dei piccoli animali e del bestiame che si terrà a Fucine di Ossana il 10 e 11 settembre, si proseguirà con la Festa dell’Agricoltura in Val di Peio (16-18 settembre), la “Fera de San Maté” a Malé (19 settembre) e il “Latte in festa”, in Val di Rabbi, il 24 e 25 settembre, dove si potrà anche assistere alla “Desmalghjada”, il rientro del bestiame dall’alpeggio.

Il Casolét, dal latino Caseolus, ovvero “piccolo formaggio” non è che un cacio di montagna di non oltre 22 cm di diametro per un peso di circa 500 grammi. Questo formaggio è oggi presidio Slow Food.

SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUI TUTTE LE NEWS SU TELEGRAM

Val di Sole “patria” dei ritiri estivi: Napoli, Cremonese, Parma e Spal e nell’estate 2022

Il Trentino, e la Val di Sole in particolare, sono orami da anni meta privilegiata per i ritiri estivi delle squadre calcio di serie  A e di serie B.

Il Napoli da anni, 12 per l’esattezza, prepara il campionato a Dimaro, al squadra di De Laurentis è ormai di casa in Val di Sole e quest’anno gli azzurri agli ordini di Luciano Spalletti saranno presenti a partire dall’8 luglio. Gli allenamenti saranno a porte aperte (ingresso gratuito) presso il centro sportivo comunale di Carciato.

La neopromossa in serie A Cremonese prenderà poi il posto dei partenopei a Dimaro tra il 21 e il 31 luglio. Una curiosità: Giovanni Arvedi magate dell’acciaio e proprietario dei grigiorossi, che tornano nella massima serie dopo 26 anni, discende da una famiglia della Val di Pejo che si trasferì  Cremona nel XVIII secolo.

E ancora i Parma, che la prossima stagione militerà in serie B e che sarà in val di Pejo dal 6 al 16 luglio. I ducali si alleeranno presso il Centro Sportivo di Celledizzo. Dal 16 al 23 luglio arriverà poi la squadra femminile.

Infine la Spal che sarà a Mezzana dal 10 al 24 luglio, un gradito ritorno in Val di Sole.

VAL DI SOLE – A Ossana 5 serate dedicate all’osservazione astronomica

Se siete atrofili appassionati, o anche solo se siete curiosi che amano passare le notte limpide con il naso all’insù ecco un appuntamento che fa per voi.

“Houston.. qui è una meraviglia!” è una serie di cinque serate dedicate all’osservazione astronomica nel comune di Ossana, in Val di Sole.

L’iniziativa prevede 5 serate organizzate da l’Alveare con il sostegno del Comune di Ossana e la collaborazione di Astronomitaly. Gli appuntamenti sono per i giorni 1, 15 e 29 luglio, 12 e 26 agosto  nel Bosco Derniga  (il ritrovo è presso il Parcheggio Valpiana alle ore 21).

Da qui parte una passeggiata in compagnia di alcuni astrofisici conduce al punto di osservazione, caratterizzato da uno scarsissimo inquinamento luminoso. La passeggiata è breve e facile e la possono affrontare anche famiglie con i bambini e passeggini e persone con disabilità.

Le serate durano un paio d’ore e sarà possibile l’osservazione con il telescopio, partecipare a sessioni di fotografia e prove di orienteering notturno. In caso di maltempo gli appuntamenti si svolgeranno presso la sala Jacopo Aconcio del Comune di Ossana per un’osservazione delle stelle con i supporti multimediali. 

Le serate sono per un massimo di 18 partecipanti, le iscrizioni sono fino ad esaurimento posti (10 euro per gli adulti e 5 euro per i bambini e i ragazzini dai 6 ai 14 anni). 

VAL DI SOLE – Giugno è il mese degli Outdoor Games: bici, acqua e trekking

Outdoor Days, tre weekend a tema bici, acqua, trekking che animeranno il “kick off” della stagione estiva in Val di Sole.

“Questa manifestazione è stata concepita per valorizzare le tante bellezze della nostra valle – ha commentato Fabio Sacco, direttore dell’Apt della Val di Sole – che possono godersi al meglio dalla tarda primavera fino all’autunno inoltrato. E lo faremo usando come filo conduttore le tre modalità che più di tutte possono permettere ai nostri ospiti di scoprirle in modo divertente e originale”.

Si inizia con la bici, dal 3 al 5 giugno: a partire dal Bike fest che inaugura una lunga serie di appuntamenti sulle due ruote in Val di Sole.

Dal 10 al 12 giugno saranno invece i giorni dell’acqua che caratterizza la valle solcata dal corso del Noce. Proprio questo fiume è uno dei più indicati sulle nostre Alpi per la pratica del rafting ma ci si può dedicare anche al  kayak nelle gole del Canyon Rio Novella, all’hydrospeed, al canyoning e alla pesca nei laghi alpini. Acqua significa anche terme che in Val di Sole si trovano a Pejo e in Val di Rabbi.

Dal 16 al 19 giugno ecco invece i Trek Days, una delle attività preferite da praticare in montagna perché adatta – con varie difficoltà – praticamente a tutti e perché, qui in particolare, si svolge in paesaggi maestosi e incontaminati. La Val di Sole poi, divisa tra Parco Nazionale dello Stelvio, il Parco Naturale Adamello Brenta e il Parco Fluviale Alto Noce offre una lunga e variegata sentieristica per scoprire le Dolomiti di Brenta, l’Adamello, la Presanella e l’Ortles Cevedale, gruppi montuosi con caratteristiche diverse, dalle guglie dolomitiche, alle pareti in granito fino alle nevi perenni.

Il programma completo degli appuntamenti lo trovate qui.

foto: Alice Russolo, Atp Val di Sole

VAL DI SOLE – Tutti gli appuntamenti su due ruote dell’estate 2022

La bicicletta è sempre più importante per l’economia di montagna e la Val di Sole punta proprio sulle due ruote per sviluppare la stagione estiva migliorando l’accoglienza e presentando una serie di appuntamenti dedicati ai ciclisti.

L’estate 2022 entra nel vivo con il mese di giugno e 3 sono tre gli eventi in programma per gli appassionati delle due ruote. Si inzia il 1 giugno con IMBA Europe Summit dell’International Mountain Bicycling Association che si terrà a Folgarida e attirerà nella località vari attori del mondo bike e delle aziende di store per una serie di meeting e workshop dedicati.

Sempre nel corso del ponte del 2 giugno riaprirà il Bike Park Val di Sole di Commezzadura che regalerà agli appassionati un “aperitivo” della stagione estiva che poi inizierà ufficialmente l’11 giugno.

A Commezzadura, dal 3 al 5 giugno si terrà invece Val di Sole BikeFest, evento di inizio stagione che propone bike test, gite in mountaib bike e, tra gli altri eventi, la ciclopedalata con Francesco Moser. Si tratta della Moserissima Val di Sole Edition ovvero una pedalata non competitiva in stile vintage aperta a ogni tipo di ciclista e a ogni tipo di bicicletta, ebike comprese.

Il clou della stagione della bicicletta sarà poi dal 2 al 4 settembre quando Daolasa di Commezzadura ospiterà le finali della Coppa del Mondo di Mountain Bike. In Val di Sole arriveranno i migliori biker del mondo che sisfideranno nelle competizioni di Downhill, Cross Country, Short Track e 4X.

Riapre ad aprile la pista ciclabile della Val di Sole

Riaprirà il terzo weekend di aprile 2022 la storica pista ciclopedonale della Val di Sole. L’evento sottolinea, tanto metaforicamente quanto praticamente, l’arrivo della bella stagione. Il percorso, lungo 35 km, unisce Cogolo di Pejo a Mostizzolo lungo il corso del Noce.
A partire dal 25 giugno poi al servizio della ciclabile ci sarà il Bike Train, vagoni attrezzato per il trasporto delle bici che permetterà fino all’11 settembre poi percorrere la tratta Mostizzolo – Mezzana.

“Sono stati due anni difficili per tutti, tra ansie, dolori e ricadute economiche – ha spiegato Fabio Sacco, direttore Apt Val di Sole – La resilienza e la determinazione della nostra comunità non sono però mai venute meno. Lo hanno dimostrato i positivi risultati della stagione, tra l’altro, da noi ancora prosegue grazie alle piste che al Passo Tonale e sul Ghiacciaio Presena rimarranno aperte anche dopo il 20 aprile. Un ottimo viatico che ci conduce a questa primavera nella quale la Val di Sole è pronta per rispondere alla voglia di svago, di cultura, di socialità e di aria aperta che caratterizza tanto i residenti quanto i visitatori”.

Il mese di aprile, tra l’altro, è quello della rassegna  “Aprile dolce fiorire” organizzata dalla Strada della Mela e dei Sapori per festeggiare la fioritura dei meli, show cooking e degustazioni che continuano fino al 1 maggio.

Dal 22 al 25 aprile e dal 29 aprile al 1° maggio invece, in Val di Rabbi, ecco l’edizione 2022 dello “Zicoria FestiVal di Sole”, rassegna dedicata alla cicoria selvatica locale.

SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUI TUTTE LE NEWS SU TELEGRAM

VAL DI SOLE – La stagione continua con le Sinfonie d’autunno

T. Prugnola

L’autunno in montagna è una stagione sempre più ricca di appuntamenti e attività. Non fa eccezione la Val di Sole che con “Sinfonie d’autunno” offre una serie di iniziative per allungare la bella stagione fino a oltre settembre. Vario e vasto il programma della kermesse che sarà inaugurata domenica 26 settembre e proseguirà nei due weekend lunghi successivi (1-3 e 8-10 ottobre).

Il 26 settembre al Passo Tonale quando i musicisti del Milano Sax Quartet si esibirà nel Canto della Montagna ai piedi del ghiacciaio Presena. Dolo la musica si prosegue con degustazioni presso il Rifugio Capanna Presena e aperitivo a base di MelaSpritz e formaggi al Caffè Roma di Malé.

La settimana successiva l’attenzione si sposta sull’Alpe Daolasa, a partire da venerdì 1 ottobre, con un weekendone ad ammirare il foliage in Valpiana, ad ascoltare il Coro Sasso Rosso al Lago delle Malghette e si concluderà con “Cena con le Stelle – Trentino Food Tales”, un’esperienza gastronomica guidata dallo chef stellato Giovanni D’Alitta.

Il secondo weekend di ottobre sarà invece incentrato sulla splendida Val di Pejo: venerdì 8 ottobre si terrà una suggestiva escursione lungo il Sentiero Italia alla scoperta del Centro Visitatori dedicato agli urogalli. Seguono degustazioni ed esperienze gastronomiche inframezzate da appuntamenti come lo yoga dinamico al lago di Covel, la camminata a piedi nudi alla cascata Cadini e infine, domenica 10 ottobre alle 10.30, il concerto in quota Uno Di Un Milione, del Collettivo OP.

Gli impianti di risalita saranno aperti nei luoghi dove si terranno i singoli eventi.

Il Parco dello Stelvio arriva in classe con StelvioLAB

Cascate di Saent ph Visual Stories

Se gli studenti non possono più, a causa del blocco delle gite scolastiche, andare al Parco dello Stelvio, allora il Parco dello stelvio va da loro. Si chiama StelvioLAB il progetto sviluppato dal Parco nazionale dello Stelvio trentino e l’Azienda per il turismo della Val di Sole che consiste in una serie di video lezioni per la didattica ambientale.

I filmati sono rivolti agli studenti dagli 11 ai 15 anni e trattano i seguenti temi: acqua, boschi, fauna selvatica, turismo sostenibile.

I docenti troveranno una piattaforma, assolutamente gratuita, con varie video lezioni da proporre ai loro studenti. Si potranno anche prenotare incontri in diretta con gli esperti che sono intervenuti nel video per approfondimenti e curiosità. Gli studenti potranno poi  produrre elaborati e partecipare a un concorso di idee.

VAL DI SOLE – Ospiterà nel 2026 i mondiali di mountain bike

I Campionati del mondo di mountain bike 2026 si terranno in Val di Sole.

L’assegnazione è stata decisa dall’UCI, Unione ciclistica internazionale, nel corso del congresso di Imola dove in questi giorni si stanno tenendo i Mondiali di ciclismo.

La Val di Sole ospiterà quindi dal 16 al 30 agosto 2026 la manifestazione iridata che prevede gare nelle discipline del Cross Country, Team Relay, Short Track, Downhill ed eMTB.

Ospitare gare di questo livello di mountain bike non è certo una novità per la Val di Sole che da anni investe sviluppando l’offerta dedicata agli appassionati delle due ruote. Sarà la quarta volta in 20 anni che qui si tengono i Mondiali di MTB dopo le edizioni del 2008, 2016 e quelli del prossimo anno.

A Daolasa di Commezzadura poi, si terrà anche la tradizionale tappa di Coppa del mondo a partire dal 2022.