ALTA BADIA – Un nuovo flow trail in zona Pralongià

L’Alta Badia conferma la sua vocazione per la bicicletta, sia essa da strada o mountain bike. Vi abbiamo parlato della Sellaronda Bike Day (che sarà replicato il 17 settembre) e del Dolomites Bike Day che hanno animato il mese di giugno con due giornate con le strade “riservate” ai ciclisti. Il 3 luglio sarà poi la volta della ormai classicissima Maratona delle Dolomiti ma nel frattempo in quota e nei parchi Movimënt si pedala ogni giorno sulla fitta rete di trail e grazie (non necessariamente) agli impianti che portano in quota anche le due ruote.

Una delle novità dell’estate 2022, a tal proposito, si trova in zona Pralongià e si chiama Fle (che in ladino significa respiro profondo), trail lungo 1.120 metri, di difficoltà medio-semplice su cui si può pedalare buttando un occhio sulla Marmolada e sul gruppo del Sella.

Si tratta di uno dei Bike Beats (tracciati flow) che partono dalla cima del Piz Sorega tra cui il più difficile chiamato, Cör (cuore) o Avëna (vene), di difficoltà media. Dallo stesso puntano partono i trail Mans (mani), che arriva fino a San Cassiano. Sempre al Piz Soregasi trova anche un pumptrack per scaldarsi prima dei giri più “seri”.

Luglio è infine anche il mese della Rookies Cup: il 16  luglio biker Under 19  provenienti da vari paesi si sfideranno sulla pista rossa Cör,. Il 17 spazio poi ai bambini over 5. 

SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUI TUTTE LE NEWS SU TELEGRAM

VAL DI SOLE – Tutti gli appuntamenti su due ruote dell’estate 2022

La bicicletta è sempre più importante per l’economia di montagna e la Val di Sole punta proprio sulle due ruote per sviluppare la stagione estiva migliorando l’accoglienza e presentando una serie di appuntamenti dedicati ai ciclisti.

L’estate 2022 entra nel vivo con il mese di giugno e 3 sono tre gli eventi in programma per gli appassionati delle due ruote. Si inzia il 1 giugno con IMBA Europe Summit dell’International Mountain Bicycling Association che si terrà a Folgarida e attirerà nella località vari attori del mondo bike e delle aziende di store per una serie di meeting e workshop dedicati.

Sempre nel corso del ponte del 2 giugno riaprirà il Bike Park Val di Sole di Commezzadura che regalerà agli appassionati un “aperitivo” della stagione estiva che poi inizierà ufficialmente l’11 giugno.

A Commezzadura, dal 3 al 5 giugno si terrà invece Val di Sole BikeFest, evento di inizio stagione che propone bike test, gite in mountaib bike e, tra gli altri eventi, la ciclopedalata con Francesco Moser. Si tratta della Moserissima Val di Sole Edition ovvero una pedalata non competitiva in stile vintage aperta a ogni tipo di ciclista e a ogni tipo di bicicletta, ebike comprese.

Il clou della stagione della bicicletta sarà poi dal 2 al 4 settembre quando Daolasa di Commezzadura ospiterà le finali della Coppa del Mondo di Mountain Bike. In Val di Sole arriveranno i migliori biker del mondo che sisfideranno nelle competizioni di Downhill, Cross Country, Short Track e 4X.

Alta Badia in bicicletta, tutti gli appuntamenti dell’estate 2022

Alex Moling

L’Alta Badia in estate è un paradiso per gli appassionati delle due ruote, siano essi appassionati di mountain bike o delle classiche bici da corsa o ancora per chi ama il cicloturismo più slow. La conformazione naturale del territorio, gli impianti di risalita capillari anche in estate, i passi resi celebre dal Giro d’Italia: Pordoi, Sella, Gardena, Fedaia, Valparola, Falzarego, Giau, sono perfetti per chi vuole trascorrere una vacanza active pedalando nello splendido contesto delle Dolomiti.

Sellaronda Bike Day, 11 giugno e 17 settembre

Ormai è tradizione: in queste date i passi attorno al Sella sono chiusi al traffico e così ci si può cimentare nelle celebri salite del Gardena, del Campolongo, del Podoi e del Sella in tutta tranquillità e sicurezza. Si tratta di appuntamenti non competitivi che permettono a tutti di pedalare senza auto dalle 08.30 alle ore 15.00.

Dolomites Bike Day, 25 giugno

Il format è lo stesso del Sellaronda Bike Day, ma in questo caso protagonisti sono i passi dolomitici Campolongo, Falzarego e Valparola. Si parte dall’Alta Badiaper  raggiunge Arabba e la valle di Livinallongo attraverso il Passo Campolongo per avanti verso il Passo Falzarego e infine il Passo Valparola.

Maratona dles Dolomites-Enel, 3 luglio

Questo è  un evento che richiama ciclisti da ogni parte del mondo in Alta Badia (8.000 ciclisti contro 30.000 richieste da tutti i continenti), una delle più celebri gran fondo europee.  Tre i percorsi (che saranno chiusi al traffico): la Maratona è di 138 km con 4230 metri di dislivello ma c’è anche un percorso Medio di 106 km per 3130 metri e il percorso Sella Ronda di 55 km per 1780 metri.

Bike Guide Tours, giugno e luglio

Sono tour guidati alla scoperta dei più affascinanti itinerari dell’Alta Badia. Ogni giorno, da lunedì a venerdì, c’è una gita condotta da un’esperta guida che vi porterà a scoprire i passi e luoghi più interessanti della valle. (costo 35 euro, si prenota presso gli uffici turistici)

In mountain bike, percorsi Movimënt e Sellaronda off road

Enduro,  freeride, toruing, si possono trovare percorsi per ogni esigenza e ogni livello. I Bike Beats Movimënt, per esempio, sono circuiti Country Flow, scorrevoli, con paraboliche  e salti di ogni difficoltà. I tracciati sono percorribili in mountain bike oppure in e-bike e si trovano al Piz Sorega, al Pralongiá e in zona La Fraina. Imperdibile poi la Sellaronda in mountain bike sfruttando gli impianti aperti che permettono di limitare la fatica e massimizzare il divertimento.

Da Bormio all’Alta Badia

Metti insieme Stelvio, Gavia e Dolomiti. Miti del ciclismo e icone per ogni ciclista che si rispetti.  Due le possibilità principali per vivere questa esperienza unica: la Pedalata Tosta prevede di andare daBormio all’ Alta Badia e ritorno, tutto d’un fiato passando da passo Gavia, Ponte di Legno, Tonale, Passo della Mendola,  Strada del Vino, Bolzano, Val Gardena, e infine Badia. In tutto sono 220 km e 5.500 metri di dislivello. Il ritorno, l’indomani, prevede invece il passaggio attraverso Alpe di Siusi, Bolzano, Merano, Passo dello Stelvio e infine Bormio, in questo caso il dislivello sarà di 4.199 metri.  La Pedalata Lieve prevede invece lo stesso percorso ma affrontato con uno spirito più “umano”.  Ci si ferma cioè dove si desidera, l’organizzazione mette a disposizione bici, borse, tracce gpx e tutte le indicazioni per una pedalata indimenticabile.

SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUI TUTTE LE NEWS SU TELEGRAM

dhb Aeron Lab, l’intimo da ciclismo in Polartec Delta

I ciclisti che affrontano percorsi e allenamenti impegnativi sanno quanto è importante, anche nei mesi più caldi, indossare un intimo tecnico sotto la maglietta. A maggior ragione chi pedala in montagna viste le lunghe e sfinenti salite sotto il sole.

Per questo l’intimo per ciclisti  dhb  Aeron Lab, testato dalla squadra britannica Canyon dhb SunGod, è stato realizzato con Polartec Delta, un tessuto è stato progettato per sfruttare le proprietà di raffreddamento del sudore senza aderire alla pelle. Polartec Delta presenta una particolare costruzione a maglia con filati idrofili e idrofobi che permettono il controllo della dispersione dell’umidità. I filati idrofili sono a contatto con la pelle trasportano il sudore verso l’esterno.  Quelli idrofobi invece trattengono il sudore un po’ più a lungo e sfruttano così il naturale raffreddamento del corpo.

Questo permette di dare una sensazione di freschezza pur con eccellenti proprietà di traspirazione e asciugatura.