La Dolomiti Paganella Bike Area apre il 22 maggio

Appuntamento per sabato 22 maggio per l’apertura del Paganella Bike Park. Il 22 maggio è primo giorno in cui sarà possibile aprire gli impianti secondo le nuove disposizioni e la Dolomiti Paganella Bike Area, aprirà per il primo weekend dell’estate 2021. Gli impianti e le strutture saranno poi aperte tutti i giorni dal 29 maggio.

In questo primo weekend saranno disponibili la Molveno Zone, la più facile del comprensorio,  con i trail Big Hero, Blade Runner e Goonies.
Sarà accessibile anche la Fai Zone con i tracciati Peter Pan e Easy Rider per biker intermedi ed esperti oltre a quelli per gli esperti di downhill: Apocalypse Now e Arancia Meccanica… i nomi dicono tutto…
Sarà aperta anche la cabinovia che da Andalo porta al rifugio Dosson da cui parte la discesa Willi Wonja, un flow trail medio facile di 4,4 km su cui si possono divertire ber di ogni livello e che è noto per la scenografica chiocciola.

“Quest’anno l’inizio della stagione bike assume un significato ancora più importante per la nostra destinazione – ha spiegato Luca d’Angelo, direttore di Apt Paganella – Oltre a dare il via alla stagione di tutti gli sport outdoor estivi, rappresenta un simbolo importante della ripartenza; quelli invernali sono stati mesi molto difficili per tutto il territorio a causa della pandemia che ha costretto alla chiusura pressoché totale. Colgo l’occasione per ringraziare le nostre 3 società delle funivie che hanno creduto sin dall’inizio al progetto Dolomiti Paganella Bike, investendo risorse economiche e umane per seguire ed esaltare l’incredibile lavoro e la passione delle squadre di Trail Builder di Trail Zone: senza di loro l’esperienza nella nostra bike area non sarebbe assolutamente la stessa!”

SEGUI TUTTE LE NEWS SU TELEGRAM

Hero Südtirol Dolomites e l’ambiente: gli obiettivi per un evento sostenibile

© Freddy Planinschek

La maratona di montain bike Bmw Hero Südtirol Dolomites, che si svolgerà il 12 giugno, sarà un evento “sostenibile”. La forza di un evento come questo è anche – soprattutto – il contesto naturale in cui si svolge e quindi a partire da questa edizione saranno intensificati gli sforzi per impattare il meno possibile sull’ambiente.

“Fin dall’edizione di lancio nel 2010 siamo stati consapevoli di quanto le Dolomiti fossero un valore aggiunto importantissimo e insostituibile della nostra Hero. – spiega Gerhard Vanzi, a capo del comitato organizzatore – Amiamo la nostra terra, affascinante e al contempo fragile, e per questa ragione le dobbiamo molte attenzioni, proteggendola dall’azione dell’uomo per salvaguardare il patrimonio affinché le generazioni future possano godere di tanta bellezza”.

L’organizzazione da quest’anno aderirà alla normativa ISO 20121 che identifica la gestione “sostenibile” degli eventi. Le azioni future saranno quindi volte a favorire e implementare la Circular Economy, utilizzando materiali riciclati e riciclabili, attuando la raccolta differenziata. Un altro aspetto è quello del  Carbon Management  che prevede l’aumento dell’efficienza energetica, l’utilizzo di veicoli elettrici e la compensazione della Co2 emessa.

Gli obiettivi ecologici della Hero Südtirol Dolomites

• 60% di acquisti fatti con criteri green, seguendo le direttive del Ministero dell’Ambiente
sui Criteri Ambientali Minimi da applicare;
• 70% di prodotti Food&Beverage locali o sostenibili (certificati BIO o Fair Trade) a KM zero;
• 70% di raccolta differenziata dei rifiuti prodotti all’interno del sito di gara;
• 100% emissioni dirette di CO2 compensate.

(foto © Freddy Planinschek)

LES 2 ALPES – Sci e stagione estiva al via il 29 maggio, ma si aspetta ok dal Governo

Gisella Motta - Francia-Les2Alpes-

L’apertura degli impianti di risalita a Les 2 Alpes è prevista per il 29 maggio quando inizierà la stagione estiva. La stazione turistica d’oltralpe aspetta tuttavia i prossimi provvedimenti del Governo Macron per sapere se i turisti potranno accedere alle piste per lo sci estivo, al Bike Park in quota, e agli impianti di risalita in generale.

In ogni modo le funivie che portano sul ghiacciaio dove le piste arrivano fino a 3600 metri e dove si scia tutto l’anno saranno in ogni caso aperte dal 29 maggio per allenatori e agonisti.

Mountain Bike

Per quanto riguarda gli appassionati di mountain bike  prevista una pre apertura nel weekend del 29-30 maggio della telecabina Venosc (pass giornaliero 15€ ) e nei fine settimana del 5/6 e 12/13 giugno con anche l’apertura delle seggiovie Diable e Vallée Blanche (pass 20€).

Dal 19 giugno impianti e park saranno aperti tutti i giorni e ci sarà anche una interessante novità: una pista realizzata sulla neve da 3200 a 2600 metri.

Le stesse date di aperture valgono anche per chi vuole salire a piedi in quota per un trekking o una semplice passeggiata. In ogni caso tutto è subordinato alle prossime decisioni del Governo francese.

(foto Gisella Motta)

Hero Südtirol Dolomites, la endourance in mountain bike confermata il 12 giugno

E’ confermata per il 12 giugno 2021 la decima edizione della BMW Hero Südtirol Dolomites o, come la definiscono gli organizzatori non senza ragione:  “la maratona di mountain bike più dura al mondo”.

Il comitato organizzatore ha nelle ultime settimane analizzato vari scenari possibili a causa dell’incertezza legata all’evolversi della pandemia di Covid-19 e la decisione, unanime, di tutti i soggetti coinvolti è stata quella di confermare la Hero il 12 giugno.

“Nonostante la prudenza necessaria che si deve avere in questi casi, ho avvertito da parte di tutti i collaboratori e di tutte le parti coinvolte il desiderio di organizzare la Hero a giugno – ha commentato Gerhard Vanzi, ideato edella gara – un vero e proprio segnale di ripartenza che si vuole dare, non solo al mondo sportivo amatoriale, ma a tutti i cittadini che in questo anno sono stati privati della propria passione”.

HERO Dolomites_© Freddy Planinschek (1)
HERO Dolomites © Freddy Planinschek 

Le proiezioni, complice la crescita del numero di vaccinati e la situazione in Alto Adige, fanno pensare che a giugno ci saranno tutti i presupposti per poter svolgere la manifestazione. Saranno in quell’occasione adottati tutti i protocolli di sicurezza necessari e gli atleti iscritti alla gara dovranno portare un tampone negativo o essere vaccinati.

Insomma, la gara è confermata e sembrano esserci tutti i requisiti perché a giugno si possa correre regolarmente. Ovviamente ne sapremo di più nelle prossime settimane ma gli organizzatori della Hero sono ottimisti: “Lo vogliamo perché sia la ripartenza verso la normalità che tutti ci meritiamo”, ha concluso Gherard Vanzi.

 

HERO Südtirol Dolomites il 12 giugno 2021 l’11 esima edizione

E’ fissato per il 12 giugno 2021 l’appuntamento con l’undicesima edizione della Bmw HERO Südtirol Dolomites. La gara è tappa del circuito internazionale dUCI Mountain Bike Marathon Series e, oltre alla gara, è l’occasione per una serie di appuntamenti per tutti gli appassionati di ciclismo off road.

La Hero si corre al cospetto delle Dolomiti Patrimonio Unesco ed è una delle maratone di mountain bike più dura al mondo con percorsi da 86 km con 4.500 metri di dislivello, e da 60 km con 3.200 metri di dislivello.
E dal 10 al 13 giugno 2021 si terrà l’Hero Dolomites Bike Festival, quattro giorni di di appuntamenti dedicati a tutti gli appassionati della mountain bike.

Ci saranno così l’Hero Village con gli stand dei brand di settore,  la Hero Women’s Lounge, la Hero Night per finire, il 12 giugno con la premiazione e l’Hero Great Finale. Il 13 giugno poi  ZERO Dolomites chiuderà la lunga serie di appuntamento. Hero Kids è invece un evento nell’evento, una gara non competitiva dedicata ai piccoli biker dai 4 ai 12 anni e si terrà l’11 giugno a Selva di Val Gardena.

Le iscrizioni alla BMW HERO Südtirol Dolomites e alla HERO KIDS sono ancora aperte sul sito www.herodolomites.com

VAL DI SOLE – Ospiterà nel 2026 i mondiali di mountain bike

I Campionati del mondo di mountain bike 2026 si terranno in Val di Sole.

L’assegnazione è stata decisa dall’UCI, Unione ciclistica internazionale, nel corso del congresso di Imola dove in questi giorni si stanno tenendo i Mondiali di ciclismo.

La Val di Sole ospiterà quindi dal 16 al 30 agosto 2026 la manifestazione iridata che prevede gare nelle discipline del Cross Country, Team Relay, Short Track, Downhill ed eMTB.

Ospitare gare di questo livello di mountain bike non è certo una novità per la Val di Sole che da anni investe sviluppando l’offerta dedicata agli appassionati delle due ruote. Sarà la quarta volta in 20 anni che qui si tengono i Mondiali di MTB dopo le edizioni del 2008, 2016 e quelli del prossimo anno.

A Daolasa di Commezzadura poi, si terrà anche la tradizionale tappa di Coppa del mondo a partire dal 2022.

VAL GARDENA – Il 13 settembre tutti in mountain bike con pass gratis!

Val Gardena Bike - Wisthaler.com

Il 13 settembre tutti in mountain bike sui trail della Val Gardena con bike pass gratuito. L’Open Day Trail Area Val Gardena è un’iniziativa rivolta a tutti i mountain biker che potranno scoprire gli itinerari da percorrere in bicicletta serviti dagli impianti di risalita.

Da alcuni anni Selva Val Gardena sta sviluppano vari “flow trail“ all’interno del bikepark “Trail Arena Val Gardena“: dedicati a chi si sta approcciando a questo sport. Ci si potrà divertire su 6 trail per un totale di 13,9 km in discesa per poi rilassarsi e assaggiare le specialità locali nei rifugi in quota.

I tracciati sono serviti dalle cabinovie Dantercepies, Piz-Seteur e Ciampinoi e dalle seggiovia Cir e Gran Paradiso e della cabinovia Ciampinoi. Oltre ai vari flow c’è anche la pista per gli esperti di downhill “Ciampinoi”.

Mountain bike Trek X-Caliber 9, prestazioni e rapporto qualità prezzo

Una compagna affidabile per pedalare off road che darà soddisfazione anche a chi ha intenzione di fare tanta, tanta strada, con componentistica di buon livello e un rapporto qualità prezzo interessante. Trek X-Caliber 9 è una cross country che punta tutto sulla maneggevolezza senza penalizzare la performance  e una componentistica finalizzata a contenere il peso e a massimizzare il comfort.

Il telaio è realizzato in alluminio Alpha Gold e la sospensione anteriore è la classica e super affidabile  RockShox Judy Silver da 100mm con blocco a distanza e trasmissione Shimano XT/SLX 1×12. Per migliorare la silenziosità il deragliatore posteriore è dotato di frizione per evitare che la catena sbatta quando si percorre un terreno sconnesso. 

Prezzo: 1.339,00 Euro.