VAL GARDENA – Burning Dolomites, in autunno le Dolomiti “prendono fuoco”

Il sole che tramonta e “incendia” le Dolomiti è uno spettacolo unico e così in Val Gardena si è pensato di organizzare escursioni guidate per permettere ai turisti di godere dello spettacolo delle Burning Dolomites, da luoghi privilegiati.

L’autunno è il periodo migliore per questa esperienza perché oltre al fenomeno dell’enrosadira anche le vallate, con i larici che che cambiano colore con la fine dell’estate, assumono un aspetto particolare e suggestivo. Due le gite di diversa difficoltà che vengono organizzate ogni martedì e giovedì fino al 4 novembre.

“Burning Dolomites” dalla terrazza panoramica Sëurasas

Questa “experience” di difficoltà media si tiene ogni giovedì;  il punto di ritrovo è presso l’Associazione Turistica S. Cristina fra le ore 15:30 e le ore 18:00, si cammina per 3 ore lungo un tragitto di 5 km con 400 metri di dislivello in salita. Il prezzo, che comprende due corse in taxi e aperitivo in quota è di 25 euro, 10 per gli ospiti di esercizi membri Val Gardena Active.

Dallo Stevia al Burning Dolomites all‘Alpe Juac

Escursione difficile che si tiene ogni martedì.
Il punto di ritrovo è fissato presso l’Associazione Turistica Selva fra le 14 e le 15. Si cammina per 4,5 ore e il prezzo è di 20 euro, gratis per gli ospiti degli esercizi membri Val Gardena Active.

 

VAL GARDENA – Il 13 settembre tutti in mountain bike con pass gratis!

Val Gardena Bike - Wisthaler.com

Il 13 settembre tutti in mountain bike sui trail della Val Gardena con bike pass gratuito. L’Open Day Trail Area Val Gardena è un’iniziativa rivolta a tutti i mountain biker che potranno scoprire gli itinerari da percorrere in bicicletta serviti dagli impianti di risalita.

Da alcuni anni Selva Val Gardena sta sviluppano vari “flow trail“ all’interno del bikepark “Trail Arena Val Gardena“: dedicati a chi si sta approcciando a questo sport. Ci si potrà divertire su 6 trail per un totale di 13,9 km in discesa per poi rilassarsi e assaggiare le specialità locali nei rifugi in quota.

I tracciati sono serviti dalle cabinovie Dantercepies, Piz-Seteur e Ciampinoi e dalle seggiovia Cir e Gran Paradiso e della cabinovia Ciampinoi. Oltre ai vari flow c’è anche la pista per gli esperti di downhill “Ciampinoi”.