Leo Paez si aggiudica la Hero Dolomites per la 7a volta

Leonardo Paez ha trionfato per la settima volta nella BMW Hero Dolomites. Il colombiano ha vinto in fuga la maratona di muntain bike (86 km per 4500 metri di dislivello) facendo segnare il tempo di 4:33.52.

“É stata una giornata impegnativa, anche per le alte temperature – ha commentato Paez a fine gara – Confesso di aver avuto problemi di digestione sul Passo Pordoi che ho superato con pazienza e senza esagerare ma quando sono tornato a stare bene, ho spinto sui pedali in salita perché conosco le abilità in discesa di Diego (il connazionale Arias Cuervo Diego Alfonso, che è stato con lui per parte della gara) e dovevo conservare il vantaggio acquisito”.

La gara femminile ha invece visto il trionfo della tedesca Adelheid Morath su un percorso di 60 km per 3200 metri di dislivello.

La Hero, come sempre, è un grande appuntamento per il mondo delle Mountain Bike e quest’anno è stata baciata dal sole e da una splendida giornata che ha accolto sulle Dolomiti della Val Gardena e attorno al Gruppo del Sella atleti provenienti da 42 nazioni.

VAL GARDENA – Torna la Hero, la maratona MTB al via il 18 giugno

Mancano ormai poche ore al via dell’edizione 2022 della HERO Südtirol Dolomites. Sarà load 12 esima edizione della maratona di mountain bike definita come “la più dura la mondo”

Al via ci saranno 3000 biker, professionisti e amatori, provenienti da 41 paesi di tutto il mondo (per la prima volta ci sono partenti provenienti da Emirati Arabi e Filippine) che si sfideranno lungo un percorso disegnato sui sentieri delle Dolomiti.

La partenza è come sempre fissata a Selva Val Gardena poi ci saranno 86 chilometri e 4.500 metri di dislivello a mettere a dura prova i partecipanti. I colombiani Leonardo Paez e Arias Cuervo Diego Alfonso sono nella rosa dei favoriti che comprende anche lo svizzero Urs Huber, gli azzurri Samuele Porro e Juri Ragnoli e l’atleta di casa Gerhard Kerschabaumer. Tra i nomi illustri al via c’è anche quello di Fabio Aru che segna il suo ritorno alle ruote grasse dopo tanti successi in strada, come quello alla Vuelta 2015.

Tra le donne i nomi da tenere d’occhio sono quelli di Costanza Fasolis, Amy Wakefield, Adelheid Morath e Samara Sheppard.

La Hero sarà trasmessa in 40 paesi; in Italia la si potrà vedere dalle 10 alle 12.15 su Raisport, oltre che sulle piattaforme digitali Global Cycling Network e Eurosport Player.

SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUI TUTTE LE NEWS SU TELEGRAM

VAL GARDENA – Il Sellaronda Bike Day è stato un successo (come sempre) fotogallery

Sellaronda Bike Day

Si è svolta oggi la 16 esima edizione del Sellaronda Bike Day. Dalla Val Gardena, passando per Alta Badia, Val di Fassa e Arabba, i ciclisti hanno potuto pedalare in tutta tranquillità grazie alla chiusura al traffico dei passi Gardena, Sella, Campolongo e Pordoi.

La passione degli appassionati delle due ruote per il Sellaronda Bike Day, che permette di confrontarsi con alcune delle più note salite del Giro d’Italia (e non solo), è sempre tanta. La splendida giornata di sole ha fatto il resto, così si è potuto registrare un’affluenza da record con tanti ciclisti italiani, altoatesini soprattutto, anche se non sono mancati appassionati da Germania, Svizzera, Austria, Regno Unito, Olanda, Belgio ma anche da oltre oceano, dall’Asia e dall’America.

E non è finita qui, l’appuntamento è ora per l’edizione autunnale del Sellaronda Bike Day che si terrà il 17 settembre 2022.

SEGUICI SU INSTAGRAM

SEGUI TUTTE LE NEWS SU TELEGRAM

VAL GARDENA – Burning Dolomites, in autunno le Dolomiti “prendono fuoco”

Il sole che tramonta e “incendia” le Dolomiti è uno spettacolo unico e così in Val Gardena si è pensato di organizzare escursioni guidate per permettere ai turisti di godere dello spettacolo delle Burning Dolomites, da luoghi privilegiati.

L’autunno è il periodo migliore per questa esperienza perché oltre al fenomeno dell’enrosadira anche le vallate, con i larici che che cambiano colore con la fine dell’estate, assumono un aspetto particolare e suggestivo. Due le gite di diversa difficoltà che vengono organizzate ogni martedì e giovedì fino al 4 novembre.

“Burning Dolomites” dalla terrazza panoramica Sëurasas

Questa “experience” di difficoltà media si tiene ogni giovedì;  il punto di ritrovo è presso l’Associazione Turistica S. Cristina fra le ore 15:30 e le ore 18:00, si cammina per 3 ore lungo un tragitto di 5 km con 400 metri di dislivello in salita. Il prezzo, che comprende due corse in taxi e aperitivo in quota è di 25 euro, 10 per gli ospiti di esercizi membri Val Gardena Active.

Dallo Stevia al Burning Dolomites all‘Alpe Juac

Escursione difficile che si tiene ogni martedì.
Il punto di ritrovo è fissato presso l’Associazione Turistica Selva fra le 14 e le 15. Si cammina per 4,5 ore e il prezzo è di 20 euro, gratis per gli ospiti degli esercizi membri Val Gardena Active.

 

VAL GARDENA – Il 13 settembre tutti in mountain bike con pass gratis!

Val Gardena Bike - Wisthaler.com

Il 13 settembre tutti in mountain bike sui trail della Val Gardena con bike pass gratuito. L’Open Day Trail Area Val Gardena è un’iniziativa rivolta a tutti i mountain biker che potranno scoprire gli itinerari da percorrere in bicicletta serviti dagli impianti di risalita.

Da alcuni anni Selva Val Gardena sta sviluppano vari “flow trail“ all’interno del bikepark “Trail Arena Val Gardena“: dedicati a chi si sta approcciando a questo sport. Ci si potrà divertire su 6 trail per un totale di 13,9 km in discesa per poi rilassarsi e assaggiare le specialità locali nei rifugi in quota.

I tracciati sono serviti dalle cabinovie Dantercepies, Piz-Seteur e Ciampinoi e dalle seggiovia Cir e Gran Paradiso e della cabinovia Ciampinoi. Oltre ai vari flow c’è anche la pista per gli esperti di downhill “Ciampinoi”.