Lusérn entra nei Borghi Più Belli d’Italia

Lusérn entra a far parte de “ I Borghi più Belli d’Italia”. Lo comunicano il Comune di Luserna e l’apr Alpe Cimbra che plaudono il riconoscimento di un luogo ricco di storia, cultura e tradizioni, tra cui una peculiare lingua di antiche origini, il cimbro.

“Ho accolto con grande soddisfazione la notizia del riconoscimento con il quale abbiamo ricevuto anche delle indicazioni per migliorare ancor più l’abitato nei prossimi due anni – ha spiegato il Sindaco di Lusérn Gianni Zaiga – L’offerta culturale e ambientale ha giocato un grosso ruolo e mi preme quindi ringraziare, oltre all’APT Alpe Cimbra, anche il Centro Documentazione Luserna, l’Istituto Cimbro, i ristoratori per l’offerta enogastronomica e i dipendenti del Comune”

Essere nel novero dei Borghi più Belli d’Italia, oltre alla “certificazione” significa un maggiore impegno a conservare e valorizzare il locale patrimonio di monumenti e memorie.

“L’Apt Alpe Cimbra ha creduto fin da subito nella candidatura di Lusérn, ritenendo l’appartenenza ai Borghi più Belli d’Italia un tassello fondamentale per far conoscere Luserna a un pubblico più ampio e che sceglie i borghi come luoghi di visita e di vacanza” – ha concluso Daniela Vecchiato Direttore Alpe Cimbra – e nella consapevolezza che visitare Lusèrn, il suo Centro di Documentazione, i sentieri tematici che parlano di storia e di leggende, e degustare nei ristoranti locali le prelibatezze della cucina cimbra rappresenti per l’ospite un’esperienza unica e irrinunciabile”.

ALPE CIMBRA – Gli appuntamenti per i bambini dell’estate 2021

Ci si prepara all’estate all’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone Lusérn, località turistiche di montagna a forte vocazione famigliare. E tanti sono gli eventi dedicati ai bambini che arricchiscono e vivacizzano le giornate trascorse su quello che è uno degli alpeggi più grandi d’Europa.

Il Festival del Gioco, Latte in Festa, la Fiaba Regna, le Albe in Malga, Autunno in Malga, sono solo alcuni degli appuntamenti studiati pe ri più piccoli e per i loro genitori che nascono con il proposito di intrattenere e al tempo stesso far conoscere la montagna trentina.

L’appuntamento con il Festival del Gioco, che giunge all’ottava edizione, sarà dal 25 al 31 luglio 2021: un fitto programma di attvità tra Folgaria, Lavarone, Lusérn e la Vigolana, divise per fasce d’età, che intratterrà i più piccoli l’ultima settimana di luglio.  Il tema di quest’anno è l‘acqua, e così i lavoratori e le passeggiate saranno finalizzati a scoprire questo elemento.

La Fiaba Regna si svolgerà invece il 28 e il 29 agosto nel Parco Palù a Lavarone. Con questo appuntamento si rivivranno le fiabe dell’Alpe Cimbra tramandate dai nonni della zona.  La Brava Part, Tüsele Marüsele, la leggenda del Becco di Filadonna sono solo alcune di queste favole.

Il 18 e il 19 settembresarà invece la volta di  Latte in Festa che permetterà a genitori e bambini di conoscere il mondo del latte e dei formaggi; si conoscerà così la vita di malga, si imparerà a mungere, si potrà partecipare a laboratori tematici e, ovviamente, assaggiare i prelibati formaggi di malga.

Tutti gli eventi sono Open  e si svolgeranno nel rispetto delle normative anti covid-19 e relativi protocolli di sicurezza.