CORTINA – Lagazuoi Expo Dolomiti si rifà il look

Il polo mussale Lagazuoi EXPO Dolomiti situato a 2.732 metri di quota sulle Dolomiti, tra Cortina d’Ampezzo e l’Alta Badia, ha riaperto con la messa in funzione della funivia per la stagione estiva.

E l’area sarà rinnovata con un restyling e una mostra sui progetti più innovativi e sostenibili in montagna. A questo si aggiunge un nuovo bar in cui si potranno gustare le prelibatezze di che porta in quota una delle migliori pasticcerie ampezzane, ovvero la Embassy.

“Si tratta di uno sviluppo coerente con la nostra visione: vogliamo essere la “casa” di tutto ciò che di interessante accade nelle terre alte, da ogni punto di vista: innovazione, gastronomia, narrazione visiva – ha spiegato Stefano Illing,  ideatore del polo culturale in quota – Migliorando l’accoglienza e i servizi avviciniamo gli sportivi alla montagna, e permettiamo ai turisti di scoprire un territorio e una comunità: favoriamo l’incontro e incoraggiamo un nuovo modo di guardare alle Dolomiti, portando in superficie il loro potenziale”.

 

CORTINA – Tutte le date di apertura degli impianti per l’estate 2022

Inizia l’estate 2022 a Cortina d’Ampezzo. Dopo l’inverno della ripartenza, i vari comprensori che caratterizzano la conca di Cortina sono pronti per la bella stagione. Stagione che, in realtà è già iniziata il 31 maggio con l’apertura della funivia del Lagazuoi, che sarà anche la funivia che rimarrà aperta più a lungo, portando turisti ed escursionisti in uno degli angoli più suggestivi delle Dolomiti fino al 23 ottobre. Seguirà poi la seggiovia 5 Torri che sarà aperte dal 4 giugno fino al 2 ottobre.

La stagione estiva partirà poi definitivamente il 18 giugno quando si potranno sfruttare anche tutti gli impianti delle Tofane: la seggiovia Gilardon-Roncato, la  Tofana Express, Pié Tofana – Duca d’Aosta, Duca d’Aosta – Pomedes (apertura fino all’11 settembre). Sempre per il 18 giugno è prevista l’apertura della cabinovia e delle due funivie della Freccia nel Cielo che portano da Col Druscié  fino a Cima Tofana che saranno poi disponibili fino al 18 settembre.

La seggiovia Rio Gere – Son Forca in zona Cristallo sarà aperta dal 18 giugno al 18 settembre, stesse date anche per la seggiovia Taiarezze – Malon ad Auronzo di Cadore.

Bisognerà infine aspettare fino al  2 luglio per la seggiovia Fedare che chiuderà poi il 18 settembre.

 

LAGAZUOI – Montagna vandalizzata con una bomboletta spray

Nelle scorse ore il Lagazuoi è stato vandalizzato con una scritta fatta da ignoti con una bomboletta spray di colore arancione. “GioEle” la scritta sulla roccia su cui “Gioele”, o forse “Gio ed Ele”, hanno voluto lasciare il loro tag.

Una roccia a 2750 metri, in uno scenario naturalistico di eccezionale valore e in un luogo sacro perché proprio lì si è consumata la tragedia della Grande Guerra.

La scritta è già stata cancellata da operatori della società Lagazuoi, che sono prontamente intervenuti per rimuovere ogni traccia della bravata mentre sul tema è intervenuto Stefano Illing, ideatore di Lagazuoi Expo Dolomiti:

  “È triste che questo atto vandalico abbia investito un luogo che, al contrario, è al centro di una riflessione multidisciplinare sul rapporto con la montagna. È proprio contro questo tipo di mentalità che combattiamo attraverso il nostro impegno e lavoro quotidiano”.