Località: Passo del Tonale
Dislivello: 600m
Durata: 4 ore
Difficoltà: E – Escursionistico (Medio)
Per famiglie: No
In piano o poco ripido: No
Destinazione: Altro
Con impianti di risalita: No

Sentiero dei Fiori

Il Sentiero dei Fiori è uno dei più noti e spettacolari itinerari dell’Alta Valle Camonica che percorre i sentieri della Grande Guerra. Chi lo percorrere, generalmente tra luglio e settembre, deve essere attrezzato con ramponi, piccozza e corda.
Dal Passo del Tonale si sale in quota con la cabinovia fino al Passo Paradiso, da qui sulla destra si imbocca un sentiero fino al Passo Castellaccio dove si trovano le indicazioni per il Sentiero dei Fiori.

Si prosegue sulla sinistra fino ad arrivare alla base del Gendarme di Casamadre dove si devono percorrere le due passerelle che caratterizzano questo itinerario. Una è lunga 75 metri, l’altra 50 mentre chi soffrisse di vertigini può aggirarle utilizzando una galleria nella roccia costruita durante la Prima Guerra Mondiale.

Dopo le passerelle da brivido si sale su roccia in parte attrezzata, poi il percorso spianda fino a quando si raggiunge il sentiero che porta a Capanna Lagoscuro, la cima del monte Lagoscuro (3165 metri) è a pochi passi. Il percorso prosegue verso sud proseguendo verso il Passo Maroccaro. Sulla via del ritorno si può prendere, in discesa, anche la cabinovia Presena che parte dalla cima omonima e vi ricollegherà alla cabinovia presa all’inizio della gita.

Si può affrontare questo itinerario prenotando una visita guidata (minimo 4 persone) con una Guida alpina (www.adamelloguidealpine.it )