Località: Vezza d'Oglio, Ponte di Legno
Dislivello: 430m
Durata: 1 ore 30 minuti
Difficoltà: E – Escursionistico (Medio)
Per famiglie: No
In piano o poco ripido: No
Destinazione: Rifugio
Con impianti di risalita: No

Rifugio Sandro Occhi all’Aviolo – Vezza d’Oglio

Il Rifugio Aviolo Sandro Occhi è situato a 1930 metri di quota nel territorio di Edolo, in Alta Valle Camonica. Nei pressi del rifugio si trova il pittoresco lago Aviolo, un’oasi di osservazione faunistica e si può godere di una eccellente panoramica sul gruppo del Baitone e i suoi ghiacciai. Il rifugio offre camere per 54 posti letto complessivi, cucina tradizionale ed è il punto ideale, trovandosi sull’Alta Via dell’Adamello, per un gran numero di trekking e vie alpinistiche.

Come arrivare al rifugio Sandro Occhi all’Aviolo

La via più rapida per arrivare al Rifugio Aviolo è dalla Val Paghera di Vezza d’Oglio. Si lascia la macchina nel parcheggio che si incontra subito dopo il Rifugio Alla Cascata e si inizia la salita imboccando il sentiero N. 21 che sale subito con una ripida salita in mezzo a una pecceta.  Superato il bosco, il sentiero spiana per poi tornare a inerpicarsi lungo il torrente che scende dal ripido versante.

 

Il sentiero non presenta particolari difficoltà ma bisogna procedere con attenzione e passo sicuro perché abbastanza esposto e le rocce su cui si cammina possono essere bagnate. In un punto particolarmente ripido e umido è presente anche una catena per aiutarsi.

Attraversato su alcune rocce il torrente si prosegue, ora tenendolo a sinistra, fino alla spianata dove arriva la teleferica Enel. Qui il sentiero procede con poca pendenza per poi tornare ripido e con alcuni tornanti si arriva al rifugio Sandro Occhi all’Aviolo. Superata la struttura si apre l’ampia spianata chiusa a sud dal Baitone che ospita le acque limpidissime del Lago Aviolo.

Rifugio Sandro Occhi all’Aviolo

tel. 0364.76110