Località: Valsugana
Dislivello: 1000m
Durata: 3 ore
Difficoltà: E – Escursionistico (Medio)
Per famiglie: No
In piano o poco ripido: No
Destinazione: Rifugio
Con impianti di risalita: No

Rifugio Cima d’Asta, O. Brentari – Lagorai

Il rifugio Cima d’Asta “O. Brentari” è situato a 2480 metri di quota sull’omonimo lago nel cuore del Lagorai. La struttura mette a disposizione 56 posti letto e si trova ai piedi della più alta cima del Lagorai, la Cima d’Asta appunto.  Il luogo è crocevia di escursionisti e alpinisti che si avventurano in uno degli angoli più selvaggi delle Dolomiti. Oltre agli itinerari escursionistici riportati qui sotto il rifugio è raggiungibile anche con più impegnative vie ferrate che richiedono esperienza e attrezzatura come il sentiero attrezzato G. Gabrielli N. 375, il sentiero attrezzato G.Negrelli N. 387.

Come arrivare al rifugio Cima d’Asta Brentari

Da Pieve Tesino in Valsugana si arriva in auto su una strada carrozzabile fino a Malga Sorgazza e quindi si raggiunge il rifugio con una camminata di 3 ore lungo il segnavia N. 327.

Più lunghe le salita dalla Valle di Primiero, in 5 ore dalla Chiesetta del Pront, lungo i sentieri N. 338 e 364, o dalla Val di Fassa in 7/8 ore da Ponte delle Stue a Molina di Fiemme, con il sentiero N. 318 fino a Malga Val Cion quindi su un strada forestale fino a Passo 5 Croci, quindi con i sentieri N. 326 e 327.

Rifugio Cima d’Asta, O. Brentari
tel. 0461.594100