Località: Valsassina
Dislivello: 1000m
Durata: 3 ore
Difficoltà: E – Escursionistico (Medio)
Per famiglie: No
In piano o poco ripido: No
Destinazione: Rifugio
Con impianti di risalita: No

Rifugio Brioschi – Grigna, Valsassina

Il Rifugio Brioschi si trova a 2410 metri, sulla vetta della Grigna Meridionale. Storico rifugio lecchese, fu realizzato nel 1895, allora si chiamava Capanna Grigna Vetta, poi ampliato nel 1926, ricostruito nel 1948 dopo essere stato distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale e infine rimodernato nel 1995.

Come arrivare al Rifugio Brioschi

Diverse sono le vie per scalare la Grigna settentrionale e arrivare al Rifugio Brioschi, alcune adatti a chiunque sia un po’ allenato fino a ferrate e vie alpinistiche.

I dati sopra riportati sono relativi alla salita da Cainallo, consigliabile solo in estate, un itinerario escursionistico che in circa 3 ore vi permetterà di superare 1000 metri di dislivello passando per il Rifugio Bogani a cui si arriva in 1 ora e mezza con il sentiero N. 25. Superato il rifugio e il bivio che porta al rifugio Riva, incontriamo una roccia con un’effige in brodo della Madonna qui l’itinerario continua su un ghiaione. Impegnativo è soprattutto il tratto finale (ultimi 100 metri di dislivello) ripido e su roccia con catene che aiutano la risalita.

Rifugio Brioschi
tel. 0341 910498 / 328 8647386