Località: Crissolo
Dislivello: 700m
Durata: 2 ore 45 minuti
Difficoltà: E – Escursionistico (Medio)
Per famiglie: No
In piano o poco ripido: No
Destinazione: Rifugio
Con impianti di risalita: Sì

Rifugio Quintino Sella al Monviso – da Crissolo

Il rifugio Quintino Sella al Monviso è una struttura storica delle Alpi piemontesi situato a 2640 metri di quota. Già alla seconda metà del XIX secolo si hanno notizie di un ricovero di fortuna realizzato in zona, poi nel 1881 fu eretto un primo rifugio detto Fontana di Sacripante per arrivare alla decisione del Cai, nel 1886, di realizzare un primo rifugio Quintino Sella, più volte ampliato e poi distrutto da un incendio nel 1932
L’attuale Rifugio Quintino Sella fu realizzato sopra il Lago Grande di Viso, e inaugurato nel 1905 con una capienza di 80 persone mentre el 1956 viene consacrata la cappellina nei pressi del rifugio. Numerosi gli interventi migliorativi che si sono succeduti negli anni e che hanno fatto si che ancora oggi il rifugio Quintino Sella sia il punto di riferimento per chi frequenta il Monviso e le vette circostanti.

Da Crissolo al rifugio Quintino Sella con la seggiovia

Questo itinerario prevede di prendere la seggiovia Monviso di Crissolo che porta fino al rifugio Aquila. Da qui si segue il sentiero per il vallone di Prato Fiorito.

L’itinerario dura poco meno di 3 ore e prevede di seguire i sentierin. V09-V10. L’itinerario con diversi tornanti porta in località Ghincia Pastour dove si troverà un laghetto artificiale quindi seguendo i segni bianchi e rossi ben evidenti vi dirigerete verso sud verso il  Vallone di Prato Fiorito. da qui un breve pezzo in discesa vi ricollegherà allo storico percorso che proviene da Crissolo. Una salita e si arriva al rifugio Quintino Sella ai piedi del Monviso.  Potete ovviamente partire anche direttamente da Crissolo senza prendere la seggiovia, in questo caso aggiungete 600 metri di dislivello e un’ora e mezza di cammino.